.
Annunci online

Martenot-Neon [così è se mi pare]
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarmi per chiederne la rimozione.

6 ottobre 2009
letteratura
Polett
- Lei ha già ammazzato un animale?
Risposi di no, non ne avevo mai ucciso uno.
- Lo farà. Quando verrà il momento, ucciderà persino Viola, gli farà un'iniezione letale con le sue stesse mani. Capirà che quando per qualcuno è suonata l'ora non si può fare niente, non si può offrire nulla in cambio della sua vita. Lei crede che non amassi Polett, che restassi indifferente quando diceva che era stanca e voleva andarsene? Bisogna saper uccidere anche per amore, se lo ricordi bene, potrà servirle. E visto che ha ottimi rapporti con il buon Dio gli chieda soltanto che cos'ha detto Polett quando si sono incontrati. 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. magda szabò la porta

permalink | inviato da Martenot-Neon il 6/10/2009 alle 20:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
29 giugno 2009
letteratura
L'informatore
"Non sa, dunque" disse, "che una classe oziosa ed egoista ama che si semini zizzania, anche se è lei a farne le spese? Poiché la sua vita è solo una questione di pose e gesti, è incapace di comprendere il potere e il pericolo di movimenti reali e di parole che non siano false. Tutto si riduce a divertimento e sentimentalismi. E sufficiente, per esempio, ricordare l'atteggiamento della vecchia aristocrazia francese nei confronti dei filosofi le cui parole preparavano la Rivoluzione. Anche in Inghilterra, dove c'è buon senso, un demagogo deve solo strillare abbastanza forte e abbastanza a lungo per trovare sostegno anche nella classe contro la quale sta strillando. Anche lei ama chi semina zizzania. Il demagogo porta con sé i dilettanti delle emozioni. Il dilettantismo in questa, quella e altre cose è un modo gradevole per di ammazzare il tempo e di nutrire la propria vanità, la stupida vanità di stare al passo con le idee del domani".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Joseph Conrad L'Informatore

permalink | inviato da Martenot-Neon il 29/6/2009 alle 21:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
  




IL CANNOCCHIALE